Routine viso:

Ci ho impiegato svariati anni per conoscere e capire cosa portasse beneficio alla mia pelle…
Il mio viso, in particolare, non ha molte pretese ma desidera essere coccolato davvero con dolcezza….

Le mie routine dedicate alla pelle del viso sono davvero semplici, quasi banali…
Quella del mattino prevede l’utilizzo di un buon detergente viso delicato e leggermente schiumogeno da massaggiare sulla pelle umida con l’aiuto dei polpastelli per svegliare sia l’epidermide che lo spirito!
Evito assolutamente prodotti contenenti ingredienti astringenti e disseccanti come l’alchool che, nel lungo periodo, mi favorisce la comparsa di zone leggermente desquamate…
Successivamente vaporizzo un idrolato floreale o acqua termale direttamente sul viso e lo lascio asciugare leggermente all’aria…
Come idratante in quest’ultimo anno ho avuto modo di conoscere meglio i sieri, prodotti del quale mi stò sempre piu’ innamorando…
La mia pelle mista risulta essere anche molto delicata e con tendenza alla comparsa di arrossamenti, perciò ha bisogno di essere nutrita ed idratata in profondità piu’ che in superficie…
Per questi motivi trovo che i sieri siano i miei piu’ fedeli alleati e da quando li utilizzo la mia pelle non ha fatto altro che risultare migliore, ovviamente scelgo la sua ‘ricchezza’ in base alla stagione di applicazione…
Applico 3 – 4 gocce di prodotto sull’epidermide pulita e detersa e lo distribuisco su tutto il viso con i polpastrelli e se il siero lo permette lo massaggio anche fino a completo assorbimento…
Per quanto riguarda il mattino gli step sono semplicemente questi…
Se è necessario successivamente applico un prodotto con protezione solare oppure passo direttamente al trucco…
La sera inizio la routine con lo struccaggio…
Nelle stagioni calde stò prediligendo l’utilizzo di un’acqua micellare da passare sul viso con l’aiuto di un dischetto di cotone, mentre nelle stagioni fredde utilizzo un latte detergente che massaggio sul viso direttamente con i polpastrelli…
Dopo aver sciolto tutto il make-up, in entrambi i casi utilizzo lo stesso detergente viso utilizzato al mattino, lo stesso idrolato floreale, lo stesso siero ed alla fine aggiungo lo step della crema contorno occhi… Ne prelevo una quantità minima con il polpastrello del dito anulare, lo distribuisco sul polpastrello del medesimo dito dell’altra mano per poi andare a massaggiare il prodotto nella zona perioculare del viso…
Se la mia pelle risulta particolarmente secca o bisognosa di nutrimento sostituisco il siero con uno piu’ ricco o eventualmente lo arricchisco con qualche goccia di olio…
Anche per la routine serale è tutto…
Settimanalmente o meglio, quando riesco ad essere costante, alla routine serale, dopo aver utilizzato il detergente viso, aggiungo due step fondamentali per rinnovare la pelle…
Utilizzo uno scrub, preferibilmente con micro granuli mischiati ad una pasta o crema con ingredienti nutrienti ed idratanti che massaggio delicatamente sul viso con i polpastrelli per un paio di minuti…
Se lo ritengo necessarrio insisto sulle zone particolamente impure o ruvide ma sempre con movimenti delicati…
Dopo aver sciacquato il viso con l’aiuto di un panno struccante riutilizabile applico una buona dose di maschera viso con l’aiuto di un pennello classico a setole rigide da fondotinta…
Anche in questo caso, prediligo prodotti contenenti ingredienti nutrienti ed idratanti…
Aspettato il tempo di posa, sciacquo il viso nuovamente con l’aiuto di un panno struccante riutilizzabile e poi passo agli altri step della routine serale…
Il post sembra essere lunghissimo ma gli step che vi ho descritto sono davvero essenziali…
Quali sono i vostri?
Seguite rituali particolari o utilizzate prodotti piu’ specifici?
A presto e buon inizio di settimana!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: