Ricetta per fare il pulisci pennelli fatto in casa (secondo tipo):

Ingredienti (per 50ml):

-20 ml di acqua;
-20 ml di alchool;
-5 ml di balsamo per capelli senza siliconi (io ho utilizzato lo Splend’Or al cocco).

Questa ricetta, rispetto alla precedente, è molto semplificata perché trovavo che quella fosse poco efficace e nonostante il fatto che avevo mescolato bene gli ingredienti insieme, tendeva a dividermisi la parte alcolica dalla parte ‘pulente’.
Ho testato l’efficacia del pulisci pennelli già da qualche giorno e devo dire che ne sono soddisfatta e ho deciso di farne poco in modo che se non mi fosse piaciuto il danno sarebbe stato ‘minimo’.
L’unica nota dolente che posso dire è che non pulisce bene i pennelli sporchi di ombretti tipo gli smocky eyeshadow waterproof della collezione Color Bay di Kiko, in quanto hanno una formulazione in gel fatta apposta per resistere sulla pelle.

MisterDomain.EU

Per quanto riguarda l’eyeliner in gel invece, il pennello mi è venuto perfettamente pulito perciò penso che continuerò ad utilizzarlo poi, se come me utilizzate un flaconcino dotato di spray, la pulizia si rivelerà davvero pratica 😀
Io lo utilizzo abbinato ad un panno in microfibra, spruzzo un po’ di prodotto sulle setole del pennello e poi lo strofino delicatamente sul panno per pulirlo.

2 Risposte a “Ricetta per fare il pulisci pennelli fatto in casa (secondo tipo):”

  1. Ciao Roxy credo ti copierò! ti suggerisco però ti utilizzare l'alcool per alimenti visto che comunque poi i pennelli li usi sul viso e sugli occhi 🙂 un bacio

  2. 😀 in effetti hai ragionissimo maaa mela volevo tentare per vedere se era una cavolata o meno! Penso che appena finisco questo lo andrò a comprare 😛 kiss

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: