Crema solare 100% filtro minerale spf 50 Bioearth Sun

Crema Solare 100% Filtro Minerale spf 50 Bioearth Sun fronte

Il ritorno dalle vacanze è sempre destabilizzante, soprattutto se nella tua città è appena successa una tragedia surreale, ma oggi ho deciso che è arrivato il momento di rimettersi a lavoro perciò ti parlo della crema solare 100% filtro minerale spf 50 Bioearth Sun (link al sito qui, click!) prima che mi dimentichi tutto ciò che ti vorrei raccontare…

Crema Solare 100% Filtro Minerale spf 50 Bioearth Sun retro

Caratteristiche della crema solare 100% filtro minerale spf 50 Bioearth Sun:

Il prodotto è contenuto all’interno di un flacone plastico dotato di apertura tradizionale ed overpack in cartoncino…
Sulla sua superficie è presente l’etichetta che richiama la linea ‘Sun’ su cui sono riportate le informazioni utili al consumatore come: nome del prodotto, azienda, descrizione, formulazione, certificazione, modo d’uso, quantità contenuta, paese di creazione e scadenza…
L’inci di questa crema solare è verde ed è caratterizzato dalla presenza di ossido di zinco, biossido di tatanio, glicerina, olio di pongamia, olio di monoi di Thaiti, estratto di malva, elicriso, avena, cocomero, calendula, tocoferolo, olio di cocco e girasole…
Il prodotto è made in Italy, vegan, è certificato Icea, nickel tested ed ha una scadenza di dodici mesi dall’apertura…
La crema si presenta come un’emulsione mediamente densa priva di fragranza di colore bianco

Crema Solare 100% Filtro Minerale spf 50 Bioearth Sun dettaglio

Recensione della crema solare 100% filtro minerale spf 50 Bioearth Sun:

MisterDomain.EU

Ho ricevuto questo flacone durante la mia visita al Cosmoprof 2018 (link al post dedicato qui, click!) direttamente dal brand per poterlo recensire…
Per forza di cose, prima di poterlo usare, ho dovuto attendere di partire per le vacanze estive e fino a quel momento mi sono limitata a farmi un’idea sulla sua consistenza e spalmabilità…
Quando sono arrivata in terra sarda ho subito iniziato ad usare questa crema anche perché, nell’estremo sud, ti posso assicurare che l’intensità dei raggi solari e le temperature sono davvero africane
Appena lo si preleva, questo solare appare come un’emulsione totalmente bianca, inodore e perciò ottima per le persone più sensibili, e mediamente pastosa grazie alla presenza di numerosi attivi idratanti e protettivi presenti al suo interno…
Quest’ultima caratteristica inizialmente mi aveva fatto storcere il naso perché avevo paura che ne penalizzasse la stesura e l’assorbimento invece mi sono ricreduta fin dalle prime applicazioni…
Se ne si preleva una grande quantità tende a creare un po’ di scia bianca che svanisce dopo qualche secondo dedicato al massaggio ma la cosa si può ovviare distribuendo piccole dosi di prodotto sulle diverse zone del corpo
Dopo questo step mi ha meravigliata la totale assenza di quella fastidiosa sensazione di appiccicaticcio che solitamente aumenta in relazione all’eccessiva sudorazione, anzi in questi momenti sembra quasi che il solare svolga un’azione assorbente
Durante i bagni in mare o piscina la crema tende a dissolversi infatti il brand consiglia di riapplicarla più volte durante l’esposizione solare per mantenere attiva la protezione…
Nel corso della mia permanenza in Sardegna hanno provato questo prodotto sia il mio fidanzato super soggetto ad eritemi, che altri familiari e ne sono rimasti tutti soddisfatti perché, grazie alla presenza dei filtri fisici minerali che schermano dai raggi UVA/UVB, ci ha permesso di abbronzarci uniformemente senza incorrere in irritazioni, arrossamenti o scottature
Nel caso in cui il biossido di titanio e l’ossido di zinco presenti all’interno di questo solare ti destassero preoccupazione ti rassicuro dicendoti che in formula non sono presenti in nanoparticelle perciò è escluso un’eventuale accumulo di sostanze tossiche all’interno dell’organismo…
Verso la fine delle vacanze ne ho sospeso l’applicazione prediligendo un spf più basso e se dovessi fare un bilancio delle sue caratteristiche sarebbe assolutamente positivo considerando che la pelle non ha nemmeno risentito di secchezza e conseguenti spellature ed al mio ritorno a Genova il colorito è rimasto bello vivo per settimane!
Ad oggi è il miglior solare che io abbia mai provato!
Il prezzo al pubblico di questo formato da 150 ml è di circa 24 euro…

Conoscevi la linea Sun di Bioearth?
Ti ho dato dei motivi validi per provare questo solare?
A presto!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: