Acqua di rose micellare Alkemilla

Acqua di rose micellare Alkemilla

Il mondo del beauty è in continua evoluzione ma non tutti sanno che alcune cose esistevano già 30 anni fa ed oggi colgo la palla al balzo per parlarti in modo approfondito di un tipo di struccante, in particolare dell’acqua di rose micellare Alkemilla (link al loro sito qui, click!)…
Questo tipo di prodotto era molto utilizzato già negli anni ’80 ma dato il suo costo elevato veniva impiegato per lo più per scopi professionali…
I truccatori facevano largo uso delle acque micellari in quanto gli permettevano di stravolgere velocemente i make-up realizzati, più volte nell’arco della giornata, senza provocare alcun tipo di irritazione alle pelli…
Recentemente, grazie al web, questo prodotto è diventato molto famoso e visto il suo enorme successo le case hanno potuto abbassare i prezzi di vendita e addirittura produrne versioni con formulazioni biologiche come quella di cui di parlo in questo articolo…

Acqua di rose micellare Alkemilla

Caratteristiche dell’acqua di rose micellare Alkemilla:

Come avrai notato, il prodotto non è contenuto nel suo flacone di vendita in quanto me ne è stata regalata una piccola quantità da Giorgia (link al suo blog qui, click!) che mi ha permesso di provarla…
Per questo motivo non posso darti i miei pareri a riguardo del packaging e della qualità delle informazioni riportate in etichetta…
Il suo INCI è verde, la sua formulazione contiene alcool ed è a base di acqua di rosa damascena, ginepro, rosa canina, rosmarino e salvia ed il suo PAO è di 12 mesi…
Il prodotto è made in Italy ed è certificato Bio Eco Cosmesi AIAB, cruelty free, testato al nickel, cromo e cobalto, certificazione cosmesi QC, Qualità Vegana…
L’acqua micellare si presenta come una lozione liquida di colore giallo ambrato trasparente e profumo leggero di rosa…

Recensione dell’acqua di rose micellare Alkemilla:

Ho iniziato ad utilizzare questo prodotto subito dopo che Giorgia me lo ha regalato…
Se non lo sai, le acque micellari funzionano grazie alle micelle in esse contenute che ‘attraggono’ lo sporco ed il grasso presente sulla superficie della pelle lasciandola pulita e fresca…
In questo caso, siccome la formula contiene acqua di rose in grande quantità, il prodotto possiede anche proprietà lenitive, tonificanti, elasticizzanti, idratanti ed antiage adatte per il trattamento della pelle sensibile
Come metodo di utilizzo ti consiglio di versarne una piccola quantità su un dischetto di cotone o un pannetto riutilizzabile e di passarlo su tutto il viso con gesti delicati…
L’acqua micellare, essendo un prodotto multiuso, può essere utilizzata anche sugli occhi e le labbra anche se personalmente preferisco trattare le zone con prodotti a loro dedicati…
Se ti trovi bene a struccarti solo con questo prodotto lascialo agire qualche secondo sulla zona perioculare e labiale e solo successivamente agisci con movimenti leggeri per evitare di sfregare o irritare la pelle…
Nonostante il fatto che quest’acqua micellare non unge e non altera il ph della pelle preferisco sempre risciacquare il viso con un detergente delicato ed applicare un tonico perché lascia una lieve sensazione appiccicosa…
Se sei curiosa di vedere questo prodotto in azione e sapere qualche informazione di utilizzo in più ti consiglio di guardare questo video:

Ti consiglio questo prodotto se cerchi un cosmetico biologico multiuso che ti permette di struccare qualsiasi tipo di make-up in tempi rapidi senza seccare la pelle ed in ogni condizione climatica…
Il prezzo al pubblico del formato da 500 ml è 10,80 euro…
Hai mai provato quest’acqua micellare?
Quali sono i tuoi cosmetici Alkemilla che consigli ad occhi chiusi?
A presto!

2 Risposte a “Acqua di rose micellare Alkemilla”

  1. Ciao! Io ce l’ho in uso ma onestamente non mi fa impazzire. Subito faceva schiumetta ma poi ho capito che versavo troppo prodotto sul dischetto. Da quando ho ridotto le quantità va meglio ma in ogni caso prediligo altre acque micellari, tipo quella di Biofficina Toscana se volgiamo rimanere sul “green” oppure Garnier se andiamo sulla grande distribuzione. Un bacione!

    1. Ciao Selene! Io per il momento ho usato solo questa, la Bioderma in versione per pelli sensibili e poche altre versioni green, quella di Biofficina mi manca! Io non ho avuto l’inconveniente della schiuma ma in generale non vado proprio matta per questo tipo di prodotto… Baci :*

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: