Pennelli per il make-up:

pennelli per il make-up

Oggi vorrei affrontare l’argomento ‘pennelli per il make-up’.
Ormai ogni ragazza minimamente esperta sa’ che per truccarsi sarebbero necessari alcuni pennelli specifici.
Quando si è piccole si parte applicando i prodotti con le dita o gli applicatori a spugnetta, poi ogni persona più ‘istruita’ inizia ad acquistare i primi pennelli sfusi o facenti parte di veri e propri set.
Ormai di pennelli ne esistono tanti, sia nei negozi on-line, sia nelle più comuni profumerie e ce ne sono davvero per tutte le tasche.
Si va’ da quelli per il viso, quelli per gli occhi,per le labbra e ultimamente si stanno diffondendo anche quelli per la nail-art.
Personalmente ho iniziato ad usare i miei primi pennelli circa un anno fa, quando sono venuta a conoscenza di Clio e dei vari canali make-upposi su youtube, i quali mi hanno incuriosito a tal punto che ho iniziato a guardare video su video per scoprire ogni segreto di bellezza.
Vorrei precisare che io non sono una Make-Up Artist, sono una semplice ragazza con il pallino per il trucco, cosa che mi ha sempre affascinata.
I pennelli che posseggo (tutti a basso costo, con cui mi trovo benissimo e che consiglio) sono delle seguenti marche: un set da 21 pennelli della Fraulien 3°8, e.l.f., Essence, Royal Beauty, H&M, Mario Giussani, Neve makeup e alcuni pennellini da viaggio che mi sono stati dati in omaggio da Bottega Verde.
Le mie marche low cost preferite sono la e.l.f., Fraulien 3°8, H&M, Essence e la Royal Beauty (la trovo da Ipersoap) perché i loro pennelli sono molto morbidi, applicano bene il prodotto, non mi si sono deformati e sì, al primo lavaggio magari perdono qualche pelo ma poi non mi hanno più dato problemi.
Ci sono ragazze che trovano differenza ad usare pennelli con il manico lungo o corto e io penso di prediligere quelli a manico corto perché, essendo miope, tendo ad ‘appiccicarmi allo specchio’ quando mi trucco 😛
Ovviamente ognuno è libero di usarli a proprio piacimento, senza doversi per forza attenere alla funzione prefissata ad ogni pennello.
All’inizio devo dire che è normale non saperli usare, ma con pazienza, costanza e passione puoi riuscire ad ottenere buoni risultati e volendo a passare a pennelli più professionali 😀
Ora come ora se devo truccarmi, anche nella maniera più semplice, non faccio più a meno di loro! (salvo situazioni particolari).
I miei prediletti sono quelli per gli occhi: dal più comune pennello per ombretto, al pennello a punta e a quello per sfumare.
E tu, quali sono i tuoi pennelli preferiti o i consigli che vuoi suggerirci?

pennelli per il make-up

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: